Novità sicurezza sul lavoro

Anche per il nostro paese la tutela e la salvaguardia della salute rappresenta un passo decisivo di fondamentale importanza, una priorità che si è completata definitivamente nel 2009 ed ancora oggi si cerca di tenere costantemente viva, affinchè si possa valutare sempre e solo il meglio per la classe lavoratrice della nostra penisola.

L’unione Europea ha lanciato una sfida, diminuire del 25% gli infortuni sul lavoro per l’anno 2012, ed anche la nostra Italia, grazie alla legislatura omologata, può prendere in considerazione ciò, impegnandosi a garantire ambienti di lavoro più sicuri, attrezzati nel modo giusto e soprattutto efficienti sotto ogni punto di vista.

Il sistema attuato nel nostro paese, necessita di una costante rivisitazione, ma soprattutto per il suo corretto funzionamento è realmente opportuno riuscire a creare un equilibrio statico e fortemente condiviso tra datore di lavoro e dipendenti, gli uni e gli altri devono conoscere con certezza assoluta i propri diritti ed i propri doveri applicandoli senza alcuna remora.

Ed è proprio in questo ciclo continuo che i lavoratori devono prendere coscienza del proprio irrinunciabile diritto ad un luogo di lavoro salubre, fornito di tutte le attrezzature di sicurezza, e non solo, devono essere coscienti che in qualsiasi momento possono fare riferimento al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, una figura necessaria che sarà in grado di risolvere e dissipare qualsiasi dubbio, intervenendo con prontezza.

Il datore di lavoro deve tenere ben a mente che la salute dei propri dipendenti vale quanto la produzione della propria azienda, e che è obbligato per legge a nominare un medico competente del servizio prevenzione, che valuterà con attenzione eventuali rischi, attuando le opportune misure preventive.

Solo attraverso un costante aggiornamento potrete sentirvi ed essere più sicuri.

Accordo Stato / Regioni, le novità introdotte

Il nuovo accordo Stato / Regioni siglato lo scorso 21 Dicembre e pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’11 Gennaio 2012 prevede importanti novità per quanto riguarda la formazione sulla sicurezza sul lavoro sia per i dipendenti che per il datore di lavoro che ricopre il ruolo di RSPP.

Con questa intesa si è andati a meglio regolamentare modi e criteri con i quali somministrare ore e moduli formativi relativi ai… Accordo Stato / Regioni, le novità introdotte

Un concorso a Milano su sicurezza e lavoro nei cantieri

La sicurezza ti Premia” è il titolo di un concorso indetto a Milano per porre l’attenzione sulla questione della sicurezza all’interno dei cantieri edili; un esperimento che ha interessato circa 61 lavoratori che ogni giorno hanno a che fare con le questioni sulla sicurezza legate ad un settore che, purtroppo è ancora interessato dal fenomeno delle morti bianche.

La sicurezza sul lavoro, tema di primario interesse per la Regione… Un concorso a Milano su sicurezza e lavoro nei cantieri